Linkedin si rinnova e Zuckerberg lancia una nuova sfida
February 20th, 2017 12:27 pm


Da quando è comparso in rete, nel lontano 2003, 
LinkedIn non aveva mai presentato un restyling così evidente. Se Facebook cerca di imitarlo negli Stati Uniti e in Canada, dando l'opportunità alle aziende di pubblicare annunci di lavoro e agli utenti di candidarsi direttamente dalla piattaforma, LinkedIn implementa le proprie funzioni avvicinandosi a quelle già offerte dal social fondato da Zuckerberg
 
LinkedIn è la rete professionale più grande al mondo, usata da un lato dalle aziende, per reclutare il personale più in linea con le proprie esigenze e per promuovere la propria attività, dall'altro dagli utenti, per cercare lavoro. Se alcune opzioni in precedenza non erano del tutto immediate, ora il social network è corso ai ripari. Dopo l'acquisizione di LinkedIn da parte di Microsoft per 26 milioni di dollari avvenuta lo scorso anno, sono state completate le modifiche relative all'interfaccia grafica, lanciate prima sull'app e visibili da alcuni giorni anche...
Le novità di Facebook: App camera, Stories e audio automatico
February 17th, 2017 10:15 am


Facebook
, il social network creato da Zuckerberg il 4 febbraio 2004, tre giorni fa ha annunciato sul proprio blog novità importanti, fruibili in otto Paesi: Argentina, Taiwan, Malesia, Norvegia, Svezia, Ungheria, Spagna e Italia. Di cosa si tratta? L'attenzione è concentrata tutta sui video per migliorare l'esperienza degli utenti e coinvolgerli sempre più, offrendo loro contenuti di qualità. Zuckerberg, infatti, punta molto sulla pubblicità e vuole che Facebook diventi la prima scelta delle aziende per le inserzioni pubblicitarie in rete
 
I video rappresentano la nuova frontiera della comunicazione e lo dimostra il successo che ha riscosso Snapchat, sopratutto tra i Millenials. Così Zuckerberg, dopo aver introdotto le Stories su Instagram, acquistato nel 2012, ha deciso di rivoluzionare anche Facebook. Scopriamo insieme le novità:
 
1. Audio automatico
Se fino a qualche giorno fa la riproduzione dell'audio dei video non era automatica, or...
San Valentino: il brand nelle ricorrenze
February 14th, 2017 9:10 am


San Valentino
 è la festività che molti innamorati aspettano per dare voce alla loro vena romantica. Il brand o la pubblicità aiuta a far breccia nel cuore del proprio partner?
 
San Valentino è un chiaro esempio di quanto alcune ricorrenze siano utili a un'azienda per aumentare le vendite, sfruttando l'onda della "tradizione" e il desiderio di tutte le coppie di non deludere la propria metà. Come fare? Ideare pubblicità accattivanti e originali, servendosi di alcuni strumenti indispensabili ed efficaci:
 
1. Evitare l'epic fail
La regola base di ogni campagna che si rispetti è evitare che si trasformi in un fallimento. Seppur una ricorrenza possa apparentemente semplificare le cose, suggerendo di per sé il tema da trattare, l'originalità è la sola e vera arma vincente. La pubblicità deve essere studiata, innovativa e non deve ferire la sensibilità di nessun individuo. Per evitare un epic fail, sono necessarie attenzione e cura dei dettagli. Anche una...
Case Study: 5 suggerimenti per rendere più efficace questo strumento di marketing
February 7th, 2017 9:45 am

Tra gli strumenti di marketing 
al servizio di un'azienda, il case study è sicuramente uno dei più efficaci. A volte non basta saper presentare le proprie capacità, il proprio know-how: una buona idea per essere più convincente deve fare riferimento a casi concreti e mostrare le problematiche specifiche risolte con successo in modo originale e professionale.
 
Con una breve case history, che solitamente non supera le cinque o sei pagine, l’azienda può infatti spiegare in che modo ha applicato la sua esperienza, i suoi prodotti e i servizi per risolvere i problemi dei 
​propri
 clienti.
 
L'obiettivo? Non elogiare la propria azienda o vantare clienti di spicco soddisfatti ma corteggiare i potenziali nuovi clienti che, leggendo il case study, capiranno di avere di fronte un interlocutore solido e
​d​
 affidabile, da preferire ai competitor o 
​a
l lavoro in-house.
 

Ecco qualche consiglio per ottenere un risu...

Engagement sui social network: il nostro esperimento
January 11th, 2017 9:00 am


Per i professionisti del marketing il termine Customer Engagement non rappresenta affatto una novità. Le strategie per coinvolgere emotivamente i potenziali clienti sono il nostro lavoro quotidiano e dovremmo essere in grado di rendere il pubblico partecipe delle attività di comunicazione e innovazione. Siamo certi che sia così? Le nostre strategie sono davvero efficaci o potrebbero essere migliorate?

Questo interrogativo è nato dalla lettura di un report di Gallup, How Millennials Want to Work and Live: i Millennials americani, la generazione nata tra il 1980 ed il 2000, mostrerebbero un minor grado di consumer engagement rispetto alle altre generazioni e quindi un minor attaccamento emotivo e psicologico ai brand.

Molto diversi sarebbero i dati relativi alle altre generazioni. Se il 38% degli appartenenti alla Silent Generation (nati tra l’inizio degli anni '20 e la metà degli anni '40) e il 33% dei Baby Boomers (nati nel secondo dopoguerra, fino all'inizio degli anni...