Facebook, nasce Instant video
September 13th, 2016 10:33 am




Scriversi ogni volta che si vuole è bello, ma vedersi lo è di più, anche dai due capi opposti del mondo.
Sarà per questo che Zuckerberg, proprio in questi giorni, ha inserito, all’interno della sua piattaforma di messaggistica Messenger, l’opzione Instant video

Si tratta di una sorta di video-chiamata, a un palmo dal naso, che permette, sulla scia di Snapchat e del “vecchio” e caro Skype, di vedere “dal vivo”, istantaneamente, la persona con cui stiamo chattando.

Nota curiosa: di default l’audio della conversazione è disattivato, forse perché sentire ciò che dice chi è dall’altra parte del telefono non è così fondamentale, tanto nel mentre è possibile continuare a scriversi e vedere le reazioni dell’altro in diretta. Nulla però vi vieta di attivarlo.

Per utilizzare Instant Video, la persona con cui vogliamo comunicare dovrà prima di tutto aver installato l’ultima versione dell’App Messenger, per iOS o Android. Una volta aperta la conversazione, b...
Il terremoto ai tempi dei social
September 5th, 2016 12:56 pm



Sono le 3.36 di notte quando i sogni di mezza Italia vengono interrotti, scossi, sgretolati in mille pezzi. Ma per chi è riuscito a risvegliarsi la realtà è stata l’incubo peggiore. 
Il terremoto che ha colpito l’Italia centrale il 24 agosto non ha bisogno di molte presentazioni, a due settimane dal sisma, il dolore, lo sgomento e la commozione restano impressi in modo indelebile nei cuori non solo degli abitanti di Amatrice, Accumuli, Rieti e Arquata del Tronto, le province più colpite, ma in quello di ogni Italiano.
Espressione ne è il grande mondo dei social che mai come in questa occasione si è dimostrato partecipe della sofferenza, fautore di solidarietà ed enorme catalizzatore di informazioni


orologio AmatricrePartiamo dai numeri raccolti dall’analista Vincenzo Cosenza per avere un’idea della portata del fenomeno.
Il 24 agosto, tra le 2 e le 11 del mattino successivo, sono stati generati oltre un milione di post da 360 mila utenti attivi. Oltre 6,6 milioni le inte...
Source Self - made design 2016, dove la tradizione incontra l’innovazione
September 2nd, 2016 12:24 pm

Colorate sculture stile origami, di grande formato, ottenute con la tecnica del 3D, sedie storiche rieditate in una cultura “8-bit”, papillon in legno, orologi in cui le lancette affiorano solo con la luce accesa.

Quando la tradizione incontra l’innovazione, nasce Source Self - made design, il festival del design autoprodotto, in scena dal 15 al 22 settembre nella città di Firenze, presso le Murate (ex complesso carcerario, trasformato in un polo multifunzionale).

Protagonisti della manifestazione, organizzata dall’associazione Altrove e diretta da Roberto Rubini, creativi, architetti, artigiani 2.0, sperimentatori digitali e appassionati, nazionali e internazionali, che portano in mostra le loro sorprendenti ed inedite realizzazioni.  

Oltre alle varie esposizioni in calendario anche tanti appuntamenti e talk&drink con personaggi internazionali di spicco, 3 tavole rotonde, 10 workshop, 7 blind dates

L’obiettivo è fornire strumenti e occasio...
WhatsApp e Facebook, il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto?
August 31st, 2016 4:33 pm


Chi pensa che WhatsApp sia solo una piattaforma di messaggistica si sbaglia.
Ora vi racconto il perché.

Come ormai quasi tutti avrete notato, WhatsApp, che ha di fatto mandato in pensione i vecchi sms, in questi giorni ha inoltrato ai suoi utenti una richiesta di aggiornamento. Non si tratta però di una miglioria grafica, bensì di un cambio di normativa sulla privacy, dopo 4 anni.

Cliccando su “accetta”, abbiamo dato il via libera allo scambio di informazioni tra WhatsApp e Facebook. In pratica, la piattaforma di messaggistica è autorizzata ad inviare dati, come ad esempio il vostro numero di cellulare, al social network blu.

Ma state tranquilli, nulla, comprese le conversazioni che sono crittografate, verrà reso pubblico, né agli altri utenti, né tantomeno agli inserzionisti; verrà tutto tenuto “in custodia” da Facebook, il quale si occuperà di analizzare le informazioni che gli sono arrivate.

La funzione è disattivabile: basta andare nelle ...
Instagram, arrivano i Business Profile: la potenza delle immagini al servizio delle aziende
August 25th, 2016 11:50 am


Raccontano storie, ci fanno provare emozioni, ci fanno rivivere ricordi, attirano la nostra attenzione, meglio di qualsiasi altro mezzo di comunicazione: che mondo sarebbe senza fotografie
Quello dei social network senz’altro più vuoto. Tanto che Instagram ha fatto delle immagini il suo baluardo. E, dato il successo che sta riscontrando, con il suo miliardo di utenti nel mondo, ha introdotto sul mercato una novità dedicata appositamente alle aziende. Come il fratello maggiore Facebook, anche Instagram ha lanciato, infatti, i Business Profile, le pagine del social network dedicate alle imprese e ai professionisti, nella piena consapevolezza che oggi, far leva sul potere delle immagini porterà conseguenze vincenti, in termini economici. 

Già attiva negli Stati Uniti, questa nuova funzione, che va ad aggiungersi ai più tradizionali profili privati, è arrivata anche in Europa e si preannuncia di grande utilità.
Per le aziende, Instagram è,...