Allenarsi all'ottimismo
May 13th, 2022 8:30 am     A+ | a-


Essere ottimisti non è sempre cosa semplice, anzi spesso è più facile il contrario.

Il motivo non risiede tanto nel nostro essere pessimisti quanto ad una predisposizione di autodifesa del corpo e della mente del genere umano, per secoli abituato ad affrontare avversità.

Convinti che essere orientati alla positività faccia bene non solo allo spirito e al fisico ma anche a chi sta attorno a noi, non possiamo fare altro che rassegnarci a essere meno pessimisti, allenandoci ogni giorno per diventare degli ottimisti doc!

Un po' come chi desidera perdere qualche chilo e si allena tutti i giorni: passaggi corretti, tanto esercizio e un metabolismo rigenerato permetteranno di raggiungere il peso forma!
Il tutto dipende da noi e dalla nostra volontà.
Scopriamo allora qualche tecnica utile, che ci aiuterà a raggiungere l'obiettivo! Si parla così di pensiero positivo.

Come ci si può allenare a questo?
Qui di seguito un elenco di tecniche da mettere in pratica quotidianamente:
 
• aumentare la propria capacità di vedere il lato positivo nelle cose, cercare velocemente l'altro lato della medaglia: lo humor può essere utile per sdrammatizzare e affrontare con una risata certe situazioni;
• pensare a quello che di positivo è successo nell'arco della giornata e non focalizzarsi solo sul negativo;
• alleggerirsi dai pensieri e impegni inutili, come quando si buttano via i vestiti che non si mettono da anni ma che riempiono gli armadi: la sensazione di sollievo che si proverà sarà la stessa;
• fare quello che più ci fa stare bene quando un pensiero negativo sembra prendere il sopravvento;
• cercare di essere propositivi e non solo critici praticare la gratitudine e creare ricordi felici;
• cercare di non paragonarsi agli altri.

Ci sono anche tecniche che permettono al corpo di stare bene e di conseguenza anche alla mente:
 
• ascoltare maggiormente il proprio corpo attraverso la meditazione e l'osservazione del respiro
dormire bene
• stare spesso a contatto con la natura, come una semplice passeggiata in campagna o in un parco
 
Allenarsi all'ottimismo richiede sforzo e tempo, ma all'indecisione si può sempre rispondere: tentare non nuoce!

Per iniziare possiamo provare a mettere in pratica l'allenamento quotidiano vedendo il lato positivo.
Un esempio?
Pensare che sforzo e tempo saranno ripagati dalla gioia.

Ecco che un primo passo è stato fatto, e non è stato neanche così tanto faticoso......come si è soliti dire "chi ben comincia è a metà dell'opera!“
 
Home